Alluminio o pvc, quali infissi scegliere
Casa

Alluminio o pvc, quali infissi scegliere?

In fase di ristrutturazione oppure di costruzione ex novo di un appartamento o di qualsiasi altra tipologia di ambiente residenziale, un aspetto molto importante da valutare per ottenere un gradevole comfort è quello della scelta degli infissi. Rispetto al passato, oggi ci sono molte più opportunità di scelta e materiali che possono assolvere al meglio alle esigenze domestiche. Tra le soluzioni maggiormente prese in considerazione anche in virtù dell’ottimo rapporto qualità prezzo, ci sono gli infissi in alluminio e quelli in PVC. A questo punto è lecito chiedersi: alluminio o pvc, quali infissi scegliere? Come spesso avviene, la risposta non è univoca ma piuttosto dipende da una serie di considerazioni che devono essere fatte prima dell’acquisto. Il miglior approccio possibile in tal senso è quello di valutare nel merito tutte le peculiarità degli infissi in alluminio e di quelli in PVC. Soltanto attraverso una comparazione diretta a parità di performance, sarà possibile individuare, nel proprio, caso specifico cosa preferire. Va comunque sottolineato che, per ottenere un riscontro ottimale, bisogna rivolgersi ad una ditta capace di fornire i migliori infissi in alluminio o in pvc (https://www.posaqualificata.it/) presenti sul mercato.

Le caratteristiche degli infissi in alluminio

Gli infissi realizzati in alluminio godono di maggior resistenza alle sollecitazioni termiche degli ambienti climatici. Da questa semplice considerazione si può evincere uno dei principali vantaggi nella scelta del alluminio ossia manutenzione praticamente nulla per conservare le caratteristiche degli infissi nel tempo. Tuttavia bisogna anche considerare che essendo l’alluminio un metallo e quindi un conduttore naturale, permette, seppur in minima parte, lo scambio termico. Questo significa che le sue prestazioni per quanto riguarda l’isolamento, non sono paragonabili ad altre soluzioni come ad esempio quelle del PVC. Questo è il motivo per il quale solitamente si scelgono infissi che prevedano una parte esterna in alluminio per proteggere la struttura dalle intemperie, ed una parte interna magari in pvc oppure in legno. Tuttavia, questa problematica può essere bypassata aumentando lo spessore dell’alluminio, il che permette di conferire maggior trasmittanza termica che può essere comparata ai livelli raggiunti dal PVC. Il rovescio della medaglia è però rappresentato da un costo maggiore per la realizzazione. Ci sono da considerare tanti altri aspetti che rendono l’alluminio un materiale adatto per realizzare infissi partendo dalla sua estrema leggerezza. Volendo fare un paragone, è in assoluto il materiale più leggero e dalle migliori performance per quanto riguarda la resistenza meccanica. Bisogna, infine, fare una importante e significativa differenziazione tra infissi in alluminio a taglio termico e infissi in alluminio a taglio freddo. Con quest’ultima soluzione, purtroppo, avviene la trasmissione del freddo verso l’interno quando fuori fa freddo e del caldo quando fuori fa caldo. In pratica questa opzione è sconsigliata per chi vuole godere di comfort termico. Diverso, invece, è il riscontro degli infissi in alluminio a taglio termico che prevedono una parte della struttura deputata all’isolamento.

I vantaggi degli infissi in pvc

La soluzione alternativa agli infissi in alluminio è quella in PVC ossia un materiale plastico non conduttore capace di offrire prestazioni interessanti per quanto riguarda sia l’isolamento termico che l’isolamento acustico. Al pari delle finestre e degli infissi in alluminio, anche quelli realizzati in pvc richiedono piccolissimi interventi di manutenzione perché capaci di resistere alle intemperie senza riportare danni. In virtù dei costi più bassi necessari per l’acquisto e per l’installazione, gli infissi in pvc rappresentano attualmente sul mercato, la soluzione con il miglior rapporto qualità prezzo. Un altro aspetto molto apprezzato degli infissi in pvc, è che per le proprie caratteristiche fisiche non permette la formazione della tanto odiata condensa. Ritornando alla tematica relativa ai costi di manutenzione, effettuare l’acquisto di un infisso in pvc significa disporre di un prodotto capace di durare per molti anni. Naturalmente, affinché le performance possono essere apprezzabili e si possa godere di un certo comfort all’interno degli ambienti residenziali, è necessario, sia nel caso degli infissi in PVC che di quelli in alluminio, che vengano realizzati da aziende specializzate con i materiali migliori e dunque non soluzioni scadenti in termini di qualità.