Tutti i segreti per scegliere l’abito da sposa perfetto
Lifestyle

Tutti i segreti per scegliere l’abito da sposa perfetto!

Hai già accettato la proposta con la P maiuscola? Hai già stabilito la data fatidica e magari hai anche già prenotato la location per il tuo giorno più bello? Dopo aver preso alcune fondamentali decisioni sei giunta al momento più importante ma allo stesso tempo più difficile, la scelta dell’abito da sposa!

Ti servirebbe a questo punto una guida, qualcuno o qualcosa che possa darti le dritte giuste per muoverti nella giungla degli atelier da sposa.
Se sei ancora molto confusa e non hai idea di cosa potrebbe piacerti prendi spunto dai matrimoni dei personaggi famosi, fai delle ricerche online oppure sfoglia delle riviste specializzate per farti un’idea delle tendenze attuali.

Le fasi della scelta

Prima di tutto ti servono delle tempistiche ben precise per non ridurti all’ultimo momento alla scelta del vestito tuo da sposa.
Ricorda che ti servirà tempo per visionare gli abiti, capire qual è il modello che più valorizza le tue forme, indicare all’atelier quali sono le modifiche che vorresti fossero applicate al tuo abito dei sogni e dare modo a chi se ne occuperà di effettuare tutte queste modifiche.

Posto che avrai bisogno di qualche mese di anticipo per fare tutto ciò (diciamo un minimo di 8 mesi!) non spaventarti di fronte alla quantità di abiti che ti verranno proposti, il lato positivo è che nella grande abbondanza, troverai sicuramente almeno un modello che possa soddisfare le tue aspettative e che si adatti alle forme del tuo corpo.

Per prima cosa guarda la tua carnagione ed individua il colore giusto per dare risalto alla tua pelle e di conseguenza all’abito che indosserai. Gli abiti da sposa non sono solo bianchi!

Oggi c’è chi decide di sposarsi in rosso, in nero, in rosa shocking, ma se vuoi rimanere sul tradizionale dovrai decidere tra parecchie sfumature diverse! Dal bianco brillante al color ghiaccio, passando per rosa antico e color crema, bianco sporco e color panna, ecco, queste sono solo alcune delle sfumature.

Ad esempio se hai una carnagione olivastra starai benissimo con un abito di colore bianco brillante. Fatti consigliare dagli esperti che ti serviranno nei vari atelier e vedrai che molto presto capirai quali sono le sfumature che più si adattano a te.

Quale modello ti valorizza?

Se non sei abituata ad indossare abiti di sicuro avrai mille dubbi sul modello da scegliere ma ti diamo subito alcuni consigli!

Se hai ad esempio la silouette “a pera” con fianchi larghi e spalle strette potrai scegliere un modello che metta in risalto la parte superiore del corpo e che al contrario renda meno evidenti i fianchi, ad esempio un abito stile impero potrebbe essere la scelta giusta.

Per coloro che invece hanno spalle piuttosto importanti ma fianchi stretti, il cosiddetto abito a sirena sarà sicuramente un’opzione da provare e da considerare. Se hai la fortuna di avere un fisico armonico potrai scegliere tra più modelli ma avrai forse qualche difficoltà in più a selezionare il prescelto.

Ovviamente l’abito sarà solo una base per poi scegliere applicazioni, merletti, organze e altre decorazioni di tuo gusto, ricordando che il tocco finale sarà dato dal velo e dall’acconciatura che sceglierai. Non dimentichiamoci anche di guanti (se vorrai aggiungerli) e scarpe, meno visibili ma ugualmente importanti per un look completo.

Dopo aver individuato il modello che fa per te il passo successivo sarà scegliere il tessuto. Oggi abbiamo la possibilità di scegliere davvero tra molti tessuti e di solito i più utilizzati per la realizzazione degli abiti da sposa sono il raso, il crêpe di seta, l’organza, il taffetà, il tulle, il pizzo e lo chiffon.

Adesso hai tutte le informazioni per progettare la scelta del tuo abito da sposa perfetto!