audi e innovazione
Servizi

MyAudi e innovazione per l’impresa: un nuovo programma pensato per l’industria italiana

Chiunque conosca anche solo un po’ il mondo della piccola e media impresa, sa perfettamente quanto può essere difficile, in certe occasioni, gestire al meglio le proprie risorse e continuare a essere rilevanti nel proprio mercato di appartenenza.

Troppo spesso, le piccole aziende dedicate all’innovazione tecnologica sono vittima di burocrazia, tempi di attesa tecnici insostenibili e, inoltre, si trovano a sostenere costi decisamente superiori ai vantaggi ottenuti in cambio.

Tutto questo è particolarmente calzante quando descriviamo lo stato attuale del rapporto delle piccole e medie imprese con il settore automotive – in altre parole, quando si parla delle auto (sia per uso professionale che di rappresentanza) di cui tutte le imprese hanno un bisogno vitale, ma che spesso costituiscono più un problema che un punto di forza.

Per rispondere alle esigenze dell’industria italiana, Audi e Confindustria hanno avviato una collaborazione che promette di essere davvero innovativa e vantaggiosa: vediamo allora le caratteristiche del servizio di assistenza MyAudi dedicato alle imprese.

MyAudi: un’assistenza davvero impeccabile

Il concetto intorno al quale Audi ha concepito il suo nuovo sistema di supporto per le PMI si basa è quello del risparmio, non solo di energie utili e di denaro, ma anche di tempo.

Il tempo è senz’altro uno dei fattori più determinanti per qualsiasi azienda impegnata nel settore industriale: come abbiamo visto brevemente nel paragrafo precedente, infatti, un uso poco avveduto di questa fondamentale risorsa può causare danni irreparabili a un’azienda, non per ultimo il fatto di impedirle di allocare in maniera più opportuna le sue risorse.

Ecco allora che il gigante tedesco dell’automotive propone ai suoi iscritti una innumerevole quantità di vantaggi tutti pensati nel nome dell’ottimizzazione delle risorse: i tempi di attesa al telefono sono praticamente nulli, grazie al numero verde riservato alle aziende; i costi dei pezzi di ricambio sono più vantaggiosi e, non per ultimo, sono disponibili una serie di formule di leasing e noleggio a lungo termine davvero senza rivali.

Sarà infatti possibile rinnovare il proprio parco vetture in maniera molto più semplice anche attingendo alle proposte Audi relative all’usato aziendale, oppure pianificare interventi di manutenzione in anticipo, in modo da essere sempre certi di disporre di vetture performanti e sempre all’avanguardia.

Tutti vantaggi che permetteranno alle aziende, a prescindere dalla loro dimensione, di concentrarsi su quelli che sono i temi più pressanti del nostro tempo: sostenibilità, innovazione e industria etica.

Le conferenze con Confindustria

Proprio per fornire alle aziende tutti gli strumenti per affrontare le sfide del presente in maniera più puntale e precisa possibile, Audi ha arricchito il suo pacchetto di proposte per le aziende di un ulteriore, preziosissimo vantaggio: quello delle conferenze e degli incontri organizzati insieme a Confindustria.

Nel corso dell’anno che si avvia ora a concludersi, infatti, sono stati indetti in tutto il territorio italiano una serie di convegni e meeting che hanno avuto come scopo proprio quello di far incontrare e dialogare i grandi colossi del settore industriale (di cui Audi è uno dei rappresentanti più illustri) con le piccole e medie imprese operanti nei più vari settori.

Scopo di questo ciclo di incontri è stato quello di ascoltare le esigenze degli imprenditori italiani iscritti a Confindustria, in modo da poterne soddisfare le richieste di assistenza e offrire loro un concreto sostegno, fatto appunto di convenzioni, sconti e offerte esclusive.

Non per ultimo, questi incontri hanno avuto lo scopo di sottolineare come concetti come quelli di sviluppo etico e innovazione sostenibile siano, in realtà, tanto importanti quanto alla portata di tutti.