Realizzazione forni a legna in muratura a Roma da cosa partire
Servizi

Realizzazione forni a legna in muratura a Roma: da cosa partire

I forni a legna sono degli elementi fondamentali per diverse attività commerciali, ma anche per privati che dispongono di spazi all’aperto. Ecco perché per la realizzazione forni a legna in muratura a Roma bisogna seguire delle indicazioni ben precise così da poter preparare pane o anche altre ottime pietanze. I vantaggi di una cottura del genere sono importanti e permettono di ottenere delle pietanze eccezionali.

Il primo step fondamentale per realizzare dei forni in muratura nella Capitale è quello di decidere la zona in cui esso andrà costruito. Questo è un aspetto cruciale dato che si possono ben valutare le dimensioni. Ovviamente è bene che si proceda con la costruzione di un forno del genere in aree dove il clima sia più mite in maniera tale da poterne usufruire non solo nel periodo estivo. Inoltre nella realizzazione forni a legna in muratura a Roma (come quella effettuata da specialisti come Iacoangeli) è bene prendere in considerazione l’applicazione di una copertura specifica. Una tettoia sarà utile per proteggere la struttura del forno, ma anche la legna.
Molti scelgono di far installare un forno del genere anche all’interno della casa, ma è bene avere una predisposizione sufficiente. Fino ad arrivare alla collocazione provvisoria, ideale per chi vuole disporre di un forno per un evento, ad esempio. A differenza della struttura in muratura, in tal caso serve un apposito telaio in ferro che regga il manufatto.

Le dimensioni di un forno a legna in muratura

Un altro passaggio cruciale è quello di decidere la dimensione del forno a legna in muratura. Il diametro di un forno che sia destinato all’utilizzo famigliare si attesta intorno agli 80, massimo 100 centimetri. I muretti portanti devono invece avere uno spessore di una ventina di centimetri. Per quel che concerne invece lo spessore dei muretti portanti, devono sempre avere 20 centimetri di dimensione. La base può essere realizzata in cenere, proprio come succedeva nel passato, oppure in vermiculite: in quest’ultimo caso invece è bene procedere con una copertura con dei mattoni refrattari.
Bisogna fare attenzione anche alle fughe presenti tra i mattoni e alla canna fumaria. Questa non deve superare i 30 centimetri di diametro e deve essere costituita fondamentalmente di acciaio inox. Tenendo presenti queste dimensioni si potrà arrivare ad un manufatto che sia perfetto per le proprie esigenze.

Affidarsi ad esperti per la realizzazione forni a legna in muratura Roma

Molti sono coloro che vogliono avere un forno a legna in muratura a Roma. Questo richiede che ci si affidi a degli esperti del settore che riescano così a portare ad un risultato eccellente, perfetto per le necessità di ognuno. Come si può intuire facilmente, il forno a legna può essere realizzato solo facendo attenzione ad alcuni passaggi cruciali come la progettazione e i materiali, per citarne due dei principali. Anche la fase del collaudo e del primo fuoco deve essere affidata al personale giusto in maniera tale che si arrivi ad un ottimo risultato. Questi sono aspetti importantissimi per un forno in muratura ben funzionante. Aziende ben qualificate daranno la giusta assistenza andando ad analizzare bene quali siano gli spazi in cui questo forno in muratura va allestito. Il fai da te non sempre è un elemento utile e i risultati potrebbero non essere così convincenti: la cosa importante è scegliere sempre dei professionisti che sappiano trovare sempre la soluzione migliore per qualsiasi esigenza. Ed è questo che porterà ad un forno a legna in muratura perfettamente funzionante.