Donna

10 giochi educativi per bambini: imparare a rispettare la natura

I bambini cono curiosi verso la natura per istinto, provate a dire ad un bimbo di non saltare in una pozzanghera, inseguire uno scoiattolo strizzare una farfalla o annusare un fiore…

Sono molto attenti ed impressionabili da ciò che li circonda e hanno una capacità d’apprendimento estremamente rapida, quindi ecco a voi 10 consigli di comportamento da insegnare ai vostri cuccioli, per fare del loro futuro un mondo migliore.

  1. Pianta una pianta o comincia a coltivare un piccolo giardino: lascia  che quelle manine si sporchino con la terra, racconta con fare fiabesco il mistero di un semino che germoglia, e fai assaporare la bellezza del prenderesi cura di un organismo vivente, che gresce grazie alla sua cura;
  2. Esplora la natura che vi circonda, anche in città. Ovunque voi siate, anche in una grande metropoli, troverete sempre un po’ di verde, dove cercare animaletti ed esplorare, come in una grande avventura fantastica, i segreti della natura;
  3. Elimina il superfluo. Chiedi a tuo figlio di riempire uno scatolone con tutto quello che non usa più, giocattoli, vestiti dismessi, vecchi libri… Poi andate a donarli alle organizzazioni che si occupano della raccolta dell’usato;
  4. Osservate insieme gli uccelli. Osservare gli uccelli (Bird Watching) non è solo un attività piacevole in sè, in quanto si ha la possibilità di osservare animali molto belli colorati e musicali, ma insegna un gran valore ai bimbi, la pazienza, dote da non sottovalutare per quelle piccole pesti che non sono altro… Poi raccogliete del materiale da riciclo e costruite una casetta per i piccoli pennuti, una bella lezioncina sul riciclo e sulla gentilezza verso gli animali;
  5. Fatevelo da soli. Il bricolage è una fonte inesauribile di aneddoti, curiosità e stimolo per quelle piccole manine, oltre ad una lezione divertente sul risparmio e sull’evitare sprechi inutili;
  6. Riciclo riciclo riciclo! Quando getti qualcosa impara a chiedere a tuo figlio se quell’oggetto può essere riutilizzato in qualche altra maniera, allora i barattoli per la marmellata diventano vasi o portamatite, i cartoni del latte casette per gli uccelli, i cartoni delle uova raccoglitori per ciondoli e ninnoli etc.. etc. L’unico limite è la sua immaginazione;
  7. Portali al cinema. DisneyNature in collaborazione con la BBC sta portando nelle sale di tutto il mondo un meraviglioso documentario sul nostro amato pianeta, i ricavati saranno tutti devoluti ad organizzazioni e progetti per la salvaguardia della Terra;
  8. Fai un piano d’azione. Siediti con tutta la famiglia a tavola e fate insieme una lista di quello che potete fare da subito in casa per migliorare l’ecosistema in generale, cambiare le lampadine a filamento? Prendere l’abitudine si spegnere completamente monitor e apparecchiature in standby? Chiudere il rubinetto mentre lavate i denti? etc etc.
  9. Andate insieme in fattoria. Molte città hanno delle fattorie a conduzione famigliare in periferia, portaci il tuo bambino, acquista i prodotti locali, insegnagli come cresce o viene coltivato che quello che si mangia, invoglialo a fare domande, stimola la sua curiosià e non avere paura di fargli dare una leccatina dalla linguona umida di una mucca!
  10. Aggiungi in libreria letteratura eco-oriented. Acquistate insieme libri usati, che parlino di animali, piante, natura in genere, leggeteli, traetene spunti ed idee da realizzare o semplicemente discuterne assieme col resto della famiglia.